venerdì 11 dicembre 2015

Torta cioccolato cocco e menta




ingredienti x uno stampo da 24 cm dm.

1 vasetto di yogurt bianco (oppure al cocco)
2 vasetti di farina 001 vasetto di farina di cocco 1 vasetto di zucchero semolato3 uova1 bustina di lievito per dolci1 vasetto di olio di semi di arachidi 1 vasetto di sciroppo alla menta 



Per la copertura
150 g di cioccolato fondente tritato80 ml di panna liquida da montare

Pere al vino speziato








cheseecake


CHESEECAKE DOLCE
500 gr di ricotta
500 gr di philadelphia
4 uova
300 gr di zucchero
350 gr di panna acida (che nn trovo allora ci spremo un limone dentro)
50 gr di burro fuso
1 limone grattato
Succo di un limone
25 gr di maizena
25 gr di farina
Aroma di vaniglia
Lavorare con le fruste i formaggi la panna e lo zucchero. Aggiungere uno alla volta le uova quindi aggiungere gli aromi il burro fuso e le farine.
Foderare uno stampo a cerniera con cartaforno e versarvi dentro il composto. Cuocere x circa 50 minuti a 180*
Deve diventare bella dorata
Far raffreddare e porre in frigo x 5/6 ore prima di servirla.
Stampo da 25 cm di diametro

Torte....

torta  bavarese all'ananas


e fragole





cubana da decorare





saint honore'




bavarese al moscato e fichi



Lemon curd




Le croquenbouche

Bigne' e caramello

e' un cono di bigne' , ma vuoto dentro 
Se non si possiede un cono d'acciaio apposito, allora ci si costruisce un cono con un cartoncino e lo si riveste di cartaforno, quindi attorno si forma la piramide di bigne' farciti . Il collante ovviamente e' il caramello, bollente e ustionante, quindi fate attenzione!



Le girelle


















uso la ricetta della torta a scacchiera





Pralinato di nocciola .... nelle creme e' una bonta'!







Tenerezza al caffe' e gianduia




un dolce che racchiude due mousse, una al cioccolato fondente, crema al caffe' e un cuore di crema gianduia

Stecco cremoso al cioccolato fondente e nocciola








Torrone alle nocciole

torrone alle mandorle









IL TORRONE di M.Zoli

900 g miele di acacia o millefiori
900 g zucchero
300 g acqua
100 g glucosio 42 DE
120 g albumi
1800 g mandorle o nocciole tostate.

procedimento : mettere l albume in planetaria con la frusta a velocità bassa intanto mettere acqua e zucchero sul fornello arrivato a ebollizione mettiamo il glucosio , a questo punto mettiamo sul fornello anche il miele ( NB il miele in cottura cresce 4 volte ) che dovrà arrivare ad una temperatura di 118 gradi e verseremo a filo in planetaria aumentando la velocità fino a diventare bianco ,intanto lo sciroppo di zucchero dovrà arrivare a 152 gradi e verseremo a filo in planetaria insieme al miele sbiancato dovrà girare a media velocità finché non perderà lucentezza ,a questo punto inseriremo le mandorle o nocciole tostate facendo girare appena rovesciamo il torrone in una teglia foderata di ostia


Panettone basso farcito ai frutti rossi e mascarpone

Kasekuchen Torta Tedesca al formaggio


Dolci fiori fritti




E' una pasta molto leggera, si scioglie in bocca, molto delicata.
Non si ammosciano ma restano croccanti, la pasta si presta anche a fare ottime chiacchiere o anche i cannoli con la crema pasticcera

 

Ricetta dei "Fiori fritti"

7 tuorli d'uovo
3 cucchiai di zucchero
350 gr di farina
1 bicchierino di rum
20 gr di burro fuso
un pizzico di sale
mezzo cucchiaino di lievito pane angeli
olio di arachidi x friggere

per farcire crema pasticcera aromatizzata al limone
e amarene sciroppate

Impastare insieme la farina, le uova, lo zucchero, il liquore, in lievito, il burro fuso e il pizzico di sale.
Per ottenere i fiori bisogna stendere la pasta, (io l'ho stesa al numero 5 della macchina imperia) ricavare 3 fiori di 3 diverse grandezze, i lati dei petali vanno incisi a 1 cm dal centro e vanno sovrapposti appiccicandoli con dell'albume d'uovo.
Friggere in abbondante olio caldo, quindi spolveerare di zucchero a velo, farcirli al centro con crema pasticcera e guarnire con amarena sciroppata.
 
 
la mia ricetta x la crema pasticcera
4 tuorli d'uovo
120 gr di zucchero
30 gr di farina
30 gr di amido di mais
500 ml di latte intero
aroma di limone(scorza grattata)

Sformato di cavolfiore




Dopo un pò di dolci dedichiamoci al salato con uno sformato di cavolfiori, di sicuro un buon metodo per far mangiare questo ortaggio poco amato dai bambini. Rosalba Fucciolo lo presenta così.

Ingredienti
 
un cavolfiore medio
besciamella
1 uovo
parmigiano grattuggiato
della provola o mozzarella (facoltativo)
2 bicchieri di latte
3 cucchiai rasi di farina
1 noce di burro
sale e pepe qb
noce moscata qb
 
 
Si lessa il cavonfiore, si scola quindi si schiaccia con una forchetta.
In una pentola si scioglie il burro quindi si aggiunge il cavolfiore schiacciato, il latte, sale e pepe e la farina, si fa addensare per qualche minuto.
Si toglie dal fuoco e si aggiunge l'uovo, il parmigiano e un po' di besciamella.
Imburrare uno stampo e spolverarlo di pangrattato, si versa il composto nello stampo e si livella, quindi si aggiungono dei pezzetti di provola o mozzarella spingendoli in fondo.
Si spolvera appena appena di pangrattato e qualche fiocchetto di burro. Si inforna a 180° per una mezz'oretta scarsa.

ciambellone variegato




Ingredienti:
250 gr di zucchero
200 gr di farina
50 gr di fecola
3 cucchiai di cacao amaro
3 uova
130 gr di olio di semi
130 gr di acqua
1 bustina di lievito pane angeli
Aroma di vaniglia
Per decorare 
zucchero a velo 


Montare le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto molto chiaro e spumoso. Aggiungere quindi olio, acqua, aroma e in fine la farina setacciata insieme al lievito e miscelare con un cucchiaio dal basso verso l’alto.
Dividere quindi il composto in due e in una parte aggiungere il cacao setacciato, amalgamandolo molto bene. 
Versare il composto in una teglia per ciambellone precedentemente imburrata e infarinata, alternando i composti nei due colori. Infornare a 170° in forno precedentemente riscaldato, per circa 35 minuti.
Dopo sfornato spolverare di zucchero a velo.

Nero Siciliano



Una torta di diversi anni fa



leggermente complessa con vari passaggi ma assolutamente da provare.



Per il pan di Spagna
250 gr di uova intere
180 gr di zucchero
150 gr di farina 00
50 gr di cacao amaro

Montare le uova intere con lo zucchero per 20 minuti circa
quindi a mano aggiungere farina e cacao setacciati insieme
amalgamandoli delicatamente con una spatola girando dall'alto verso il basso fino a incorporare bene le polveri.
Preriscaldare il forno a 180° per almeno 10 minuti, infornare a 170° per 30 minuti circa. Far raffreddare coperto da panno umido


Per la ganache al pistacchio 
200 gr di cioccolato bianco
200 ml di panna fresca per dolci
4 gr di colla si pesce (2 fogli)
3 cucchiai di pasta di pistacchio di Bronte
150 gr di latte intero

far bollire il latte quindi spegnere e sciogliervi dentro il cioccolato e la colla di pesce precedentemente idratata in acqua fredda e strizzata. Aggiungere la pasta di pistacchio
Far raffreddare e incorporare la panna semimontata

Per la ganache al cioccolato fondente
100 gr di latte intero
100 gr di cioccolato al 70%
50 gr di zucchero
2 gr di fogli di colla di pesce
200 ml di panna fresca da montare

Bollire latte e panna con lo zucchero, spegnere e sciogliervi dentro il cioccolato e la gelatina. Far raffreddare e aggiungere la panna semimontata

Per la glassa a specchio
Ingredienti
Acqua 175 g
Panna 150 g
Zucchero 225 g
Cacao 75 g.
Colla di pesce 8 g.

Procedimento 
Portare ad ebollizione acqua, panna, zucchero e cacao e far bollire per 10 minuti.
Far raffreddare fino ad una temperatura di 50°c. Unire la colla di pesce, precedentemente ammorbidita in acqua fredda. Utilizzare a temperatura di 40°c.
Occorre inoltre della composta di limoni (o marmellata.)
Assemblare il dolce in uno stampo apribile, rivestito di acetato.
Iniziare con la ganache al pistacchio ricoprendo il fondo, quindi adagiarvi sopra un disco di pan di spagna tagliato sottile, pennellarlo di bagna al rum
Sul disco di pan di spagna stendiamo una certa quantità di composta di limoni, fino a coprirlo, quindi versiamo sopra la ganache al cioccolato fondente.
Mettiamo in freezer a solidificare per almeno 4 ore.
In fine glassiamo la torta con la glassa nera a specchio. Decorare a piacere

Lingue d’innamorato




lingue d’ innamorato, dette anche lingue di pappagallo che hanno una caratteristica che solo un innamorato nei confronti della sua amata può avere, un gusto dolce sulla punta (della lingua) mentre si nasconde la parte amara sul retro della stessa. Ricetta di facile esecuzione che si abbina a un tè verde, ottimo in questi pomeriggi invernali.


ingredienti:
500 gr di nocciole tritate a granella sottile
250 gr di albume di uovo
500 gr di zucchero semolato
Preparazione:
Montare a neve gli albumi e aggiungere lo zucchero poco alla volta continuando a montare fino ad ottenere una meringa molto soda. Spegnere lo sbattitore elettrico e incorporare la granella di nocciole (tritate in frullatore) con una spatola delicatamente. Mettere in una sac à poche il composto e formare delle lingue su una placca rivestita di carta forno. Cuocere in forno a 160° per 10/15 minuti o comunque fino a che sono appena dorate. Far raffreddare e intingerle nel cioccolato solo da un lato, spolverare di granella di zucchero colorato di rosso e decorare con un cuoricino

Natale tempo di dolci.... Dolce caprese vestita a festa



Ricetta: 
450 gr di farina mandorle
320 gr di burro 
230 gr di zucchero a velo 
250 gr uova intere 
2 tuorli 
60 gr di cacao amaro 
75 gr di zucchero semolato 
75 gr di albume d'uovo

Preparazione:
Montare zucchero a velo e burro, quando diventa bello spumoso unire la farina di mandorle (mandorle macinate) e montare ancora. A seguire aggiungere poco alla volta le uova e i tuorli e dopo il cacao. A parte montare gli albumi a neve ferma e aggiungere lo zucchero semolato . Incorporare gli albumi all'impasto precedente in modo delicato e lentamente usando una spatola. Imburrare e infarinare (per i celiaci usare amido di mais) una teglia da 24 cm di diametro e versarvi il composto, livellare e infornare a 180° forno ventilato percirca 20 minuti. Spolverare con zucchero a velo. Per decorarla con pasta di zucchero, pennellarla leggermente con gelatina di frutta o marmellata, oppure glassarla con una ganache di cioccolato fatta con 300 gr di panna calda nella quale fate sciogliere 250 gr di cioccolato fondente. Far raffreddare prima di glassare la torta, quindi dopo si puo' procedere alla copertura con pasta di zucchero.

Una ciambella per una colazione sana e nutriente


(tipo plumcake mulino bianco)


Ingredienti:
 250 farina
 200 zucchero
 3 uova intere
1 vasetto di yogurt
100 ml olio di semi
 50 gr di burro sciolto
 30 ml latte
 Vaniglia 
 Pizzico di sale 
1 bustina di lievito

Preparazione:
Dopo aver preparato tutti gli ingredienti a portata di mano cominciamo con battere le uova e lo zucchero in una ciotola ampia fino a farlo spumeggiare,  aggiungiamo,  dopo averli montati bene, l’olio, il burro fuso e il latte. Io ho usato una planetaria ma anche un battitore elettrico va bene. Adesso aggiungiamo lo yogurt poco alla volta. Quando tutto risulta ben amalgamato aggiungiamo in ultimo la farina, il lievito, il pizzico di sale e la vaniglia (io preferisco quella in stecche, ma vanno bene anche le bustine)
Adesso non resta che infornarla a 180 per i primi 5 minuti per poi continuare la cottura a 160 per altri 25 circa, per sicurezza facciamo la prova con uno stuzzicadenti, se esce asciutto allora la ciambella è cotta.
Libero spazio alla fantasia e al gusto, infatti se abbiamo voglia di un aroma in particolare, possiamo metterci arancia o limone grattugiato  oppure gocce di cioccolato . Con le noci, poi, viene da favola o ancora variegato metà cacao e metà bianco, dividendo in due l’impasto e aggiungendo cacao a una metà.

cuori al cioccolato e pepe rosa




Ingredienti:
450 gr di farina
360 gr di burro 
150 gr di zucchero a velo
1 uovo grande
2 cucchiai di cacao amaro
1 cucchiaino di essenza di vaniglia
colorante rosso alimentare

Montare il burro morbido con lo zucchero, fino a che diventa bianco e spumoso, aggiungere l’uovo e montare ancora. Aggiungere cacao, vaniglia e farina e incorporare bene. L’impasto ottenuto avrà  una consistenza morbida . Mette l’impasto in una sac a poche e formare i cuori su una teglia da forno rivestita di carta forno. Cuocere in forno a 180° per  circa 10 minuti. Sfornare e far raffreddare.


Per la farcia
Ingredienti:
150 ml di latte intero
150 gr di cioccolato bianco
2 gr di colla di pesce (gelatina)
200 ml di panna montata
Qualche pizzico di pepe rosa (altre opzioni, peperoncino o zenzero, o cardamomo)

Reidratare la gelatina in acqua fredda per 10 minuti. A parte riscaldare il latte, sciogliervi dentro la gelatina strizzata e asciugata e il cioccolato a pezzi. Far raffreddare e incorporare la panna montata e il pepe rosa.
Farcire i cuori accoppiandoli a due a due.