sabato 14 gennaio 2012

Brioche Fiordilimone



Ingredienti:

1 uovo + un tuorlo
450 gr di farina manitoba (del supermercato)
70 gr di zucchero
70 gr di burro morbido
2 cucchiai di panna fresca
1 cucchiaino di miele
15 gr di lievito di birra
mezzo cucchiaino di sale
la buccia grattata di 2 limoni
Sciogliere il lievito in poca acqua in cui avrete sciolto il miele e un cucchiaino di zucchero, aspettate che schiumi(10 minuti circa)
Preparate nel Kenowood (robot) la farina, lo zucchero, l'uovo + il tuorlo e amalgamate, aggiungere il lievito e avviate la macchina, aggiungere la panna, lavorare a velocita' 2 con la foglia, aggiungere il sale e continuare ad amalgamare, lasciate incordare e aggiungere il burro morbido. (se vedete che l'impasto e' morbido aggiungere poca farina).
Togliete la foglia e mette il gancio quindi lavorate a velocita' 1,5 per almeno 10 minuti, la pasta deve essere bella elastica, se la tirate si allunga spezzandosi con difficolta'.
Coprire e far lievitare in un luogo tiepido una prima volta per un'oretta circa o comunque fino al raddoppio.
Quando sara' raddoppiato, sgonfiare l'impasto e dividerlo in tre parti uguali se volete ottenere una treccia, quindi intrecciate tre cordoni che avrete steso, altrimenti si puo' fare una palla o la forma che preferite.
 

Imburrate e infarinate uno stampo da plumcake e adagiate l'impasto, spennellate di latte e coprire, quindi mettete a lievitare per una seconda volta sempre per un'ora circa fino a che l'impasto sia raddoppiato.
Conclusa la lievitazione accendete il forno e preriscaldatelo a 160° , prima di infornare spennellate prima di burro sciolto dopo qualche minuto spennellate di albume e spolverare di zucchero semolato ma anche in granella se volete.
Far cuocere per 25/30 minuti, se vedete che colorisce troppo copritelo con un foglio di alluminio.


e' morbidissima, ma poco dolce, adatta a essere tagliata a fette e spalmata di nutella o marmellata.

Torta Reale all'ananas

reale all'ananas

 

 Per il rotolo:
4 tuorli
4 albumi
1 uovo intero
3/4 cucchiai di acqua molto calda
150 gr di zucchero
130 gr di farina

Montare a lungo i rossi d'uovo piu' l'uovo intero con lo zucchero fino a renderli molto gonfi e chiari. Mentre le fruste giravo velocemente versare a cucchiaiate l'acqua bollente, versandola ai bordi non al centro della ciotola.
Quando sono ben montati aggiungere in due volte la farina setacciata, frustare qualche secondo solo per amalgamare.
A parte montare a neve ferma gli albumi e incorporarli all'impasto precedente in modo molto delicato, usando una spatola e girando il composto lentamente e dal basso verso l'alto.
Foderare una placca da forno con della cartaforno bagnata e ben strizzata, stendere il composto livellandolo.
Cuocere in forno preriscaldato a 170/180° per 10-12 minuti circa, appena sfornato arrotolare in un panno leggermente umido, far raffreddare.

Per il PDS
6 uova da separare
180 gr di zucchero
150 gr di farina

Montare i rossi con lo zucchero a lungo, fino a renderli spumosi e chiari, aggiungere quindi la farina setacciata, dall'aggiunta di questo ingredienti frustate solo per amalgamare bene, solo per qualche secondo, quindi incorporare i bianchi montati a neve ferma, delicatamente, girando dal basso verso l'alto.
Imburrare e infarinare una teglia di 24/26 cm. i diametro, versare il composto scuotendo un po' la teglia per livellarlo.
Cuocere in forno preriscaldato a 170° per 25/30 minuti (dipende dal forno, io uso il ventilato).

Per la crema all'ananas
3 tuorli
1 uovo intero
150 gr di zucchero
30 gr di amido di mais
30 gr di farina
300 ml di latte
300 ml di sciroppo d'ananas(io ho usato ananas in scatola ma ci vorrebbe fresco)

Altrimenti lo sciroppo si fara' cuocendo qualche fetta di ananas fresco e le scorze, ovviamente aggiunta di acqua e zucchero.


Il procedimento della crema e' il solito.

Servono ancora
Poco rum x bagnare il disco finale di PDS

inoltre
200 ml di panna montata
4/5 fette di ananas a pezzetti

da aggiungere alla crema quando diventa fredda.


Per glassare il dolce finito
200 ml di sciroppo di ananas
2 fogli di colla di pesce

riscaldare lo sciroppo, aggiungere la gelatina ammollata e strizzata e far raffreddare.


Per la farcitura del rotolo

2 vaschettine di fragole
3/4 cucchiai di zucchero
una noce di burro
(in sostituzione potete usare confettura di fragole)

In un tegame far sciogliere il burro, aggiungere lo zucchero e far sciogliere per un attimo quindi aggiungere le fragole tagliate a pezzetti.
Scottare fino a che le fragole si spappano, pochi minuti, aggiungere un foglio di colla di pesce precedentemente ammollato in acqua fredda e strizzato. Far raffreddare quindi spalmare sul rotolo preparato precedentemente, arrotolare e mettere per un po' in frigo.
Quindi affettarlo a girelle piu' o meno di un centrimetro(deve bastare a coprire il fondo e i bordi di una teglia di 24/26 cm di diametro

foderare il bordo e il fondo di una teglia con fette farcite del rotolo, al centro mettere delle fette di ananas(come da foto)


Versare al centro la crema all'ananas a cui avremo aggiunto i pezzetti di ananas e la panna montata e livellare bene(se la vogliamo piu' compatta possiamo aggiungere un paio di fogli di colla di pesce ammollata e sciolta in poca panna prima di montarla, io l'ho messa)


Coprire il tutto con un disco di PDS spennellato con poco sciroppo d'ananas, ma se preferite anche con poco rum o maraschino.
Tenere in frigo per qualche ora.
Dopo 4/5 ore, tirare fuori dal frigo e capovolgere il dolce su un vassoio da portata, prima pero' passare con un coltello i bordi per essere sicuri che si stacchi bene(potremmo usare anche dell'acetato, al momento della preparazione ovviamente) cmq e' una precauzione che serve e non serve.

Dopo aver capovolto il dolce passare alla glassatura versando sul dolce lo sciroppo di ananas in cui avremo sciolto la gelatina, preparati in precedenza e freddi.


 

Incredibile dolce magico


Da Mirliton fantastico Blog
ingredienti:

per la base al cioccolato


200 gr di cioccolato al 70%
150 gr di zucchero
3 uova
100 gr di farina
150 gr di burro
1 cucchiaino di bicarbonato o lievito
1 pizzico di sale

per la crema al cacao


60 cl di latte intero
4 uova
50 gr di zucchero
3 cucchiai di cacao

Per la glassatura
nutella

Preriscaldare il forno a 200°C.

Fare bollire il latte col cacao e tenere da parte.

Fare sciogliere il cioccolato ed il burro al microonde,e lasciare raffreddare.

-Per la base al cioccolato: Sbattere le uova fino ad avere una massa spumosa( 5 minuti circa) aggiungere quindi la farina setacciata insieme al lievito quindi aggiungere il cioccolato fuso(i 200gr) Tenere da parte .
-A parte preparare il cremoso al latte/cacao: frustate le 4 uova con lo zucchero(50gr) aggiungere progressivamente il latte e il cacao precedentemente bolliti e raffreddati, mescolando dolcemente poi.
In un stampo in silicone, stendere un abbondante strato di nutella sul fondo.
Versare la base al cioccolato e lisciare la superficie per bene, quindi versare sopra il cremoso latte/cacao (che sara' liquido non vi spaventate)

Ricoprire con un foglio di alluminio e cuocere in forno a bagnomaria . A 200° per i primi 20 minuti, quindi togliere il foglio alluminio e proseguire la cottura a 180° per altri 30/40 minuti. Fare la prova stecchino prima di sfornare.
Lasciare raffreddare 20 minuti prima di sformare su un piatto di portata avendo cura di passare una lama di coltello sulla circonferenza del dolce.
Voila' la magia e' fatta!
Avremo 3 strati una parte centrale cremosa tipo budino, la base al cioccolato, una torta morbida e la glassa sopra di nutella.

Gnocchi alla Parigina


Ingredienti:
400 acqua
120 burro
200 gr farina
5 uova
80 gr di parmigiano
Si fa un impasto tipo per bigne’, facendo sciogliere l'acqua col burro poi appena bolle togliere dal fuoco e versare tutto di un colpo la farina.
Rimettere sul fuoco e e continua a mescolare finché il composto si stacca dalle pareti (come per la pasta bignè) e forma una palla.
Togliere dal fuoco e far intiepidire quindi aggiungere il parmigiano e amalgamare bene, Far raffreddare e iniziare ad aggiungere le uova uno alla volta, aspettando di incorporare bene il primo e solo allora incorporare l'altro.
Mettere una pentola con dell'acqua sul fuoco, salare, quando bolle, con un sac a poche spremere gli gnocchi nella pentola e con delle forbici tagliare a pezzetti, come vengono a galla scolare, e metterli su un canovaccio ad asciugare.

Io oltre alla versione originale sopra indicata, ho provato a fare una versione tipo patate duchessa
Il condimento e' una besciamella leggermente rosata, ossia amalgamata con un po' di sugo di pomodoro semplice, spolverata di parmigiano e qualche fiocchetto di burro.
Cuocere a 200° per 20 minuti circa, fino a che sono belli gonfi e si sara' formata una bella crosticina.